Fmi: la Grecia vada avanti con riforme strutturali e lotta a evasione fiscale

Condividi

 

troika2

6 mag – La Grecia ha compiuto progressi ”eccezionali” nel risanamento dei conti pubblici alla luce della “profonda recessione” che l’ha colpita, con un avanzo primario che entro la fine dell’anno dovrebbe migliorare del 10 per cento. E’ il riconoscimento che arriva dai tecnici del Fondo Monetario Internazionale, al termine di una missione ad Atene. Nel documento si sottolinea tuttavia come il debito pubblico resta “troppo elevato” e che la Grecia deve andare avanti sul fronte delle riforme strutturali e della lotta all’evasione fiscale.

Grecia, gli insegnanti: i bambini a scuola cercano cibo nella spazzatura

La UE ai tecnocrati: ad Atene vietato farsi riconoscere. Paese inferocito dalla fame e dall’ingiustizia

Grecia, disastro umanitario: via dall’euro, o interviene l’Onu

Grecia: in strada scene di fame come durante la guerra

In Grecia i mercenari di Academi, pretoriani della Troika

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -