Solo, malato e disperato s’impicca sul balcone davanti a tutti.

Condividi

 

suicidio-2 - CopiaTERAMO, 05 Maggio 2013 – Un uomo di 78 anni, residente in un comune del Teramano, si è tolto la vita impiccandosi al balcone di casa.

Il corpo era visibile dalla strada e i passanti hanno dato l’allarme. L’anziano era sofferente di Alzheimer; il suo è stato il dramma della disperazione e della solitudine.

Aveva perso alcuni giorni fa la moglie, mentre in precedenza aveva perso entrambi i figli: uno a causa di un incidente stradale, l’altro per un male incurabile.

L’uomo era assistito dalla badante e ha approfittato della sua momentanea assenza per suicidarsi.

Abruzzoweb

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -