Gb, arrestato vice del Parlamento. ”Ha stuprato due ragazzi”

evans_nigel_xin--400x300Londra 05 Maggio 2013 – (Adnkronos) – Nigel Evans, vice presidente della Camera dei Comuni britannica ed esponente conservatore, è accusato di due aggressioni sessuali, una nel 2009 e un’altra nel 2012. Tre anni fa aveva dichiarato pubblicamente di essere gay.

Scandalo nel parlamento britannico per abusi sessuali. Il vice presidente della Camera dei Comuni britannica, Nigel Evans, è stato arrestato dalla polizia perché sospettato di aver aggredito e stuprato due uomini.

Il 55enne deputato dei Tories è stato prelevato dalla polizia per essere interrogato riguardo alle due presunte aggressioni, una avvenuta nel luglio del 2009 ed un’altra lo scorso marzo, a Pendlenton, nel Lancashire. Le due presunte vittime sono giovani uomini di circa 20 anni.

Una dichiarazione di un portavoce del capo della polizia del Lancashire parla, senza fornire l’identita’, di un uomo di 55 anni di Pendleton arrestato oggi perche’ sospettato di stupro ed aggressione sessuale. “Noi prendiamo molto sul serio le accuse di natura sessuale e comprendiamo quando sia difficile per le vittime farsi avanti”, continua la dichiarazione.

In Parlamento dal 1992, Evans è stato eletto come uno dei tre vice presidenti dei Comuni 3 anni fa, dopo aver ricoperto diversi importanti incarichi all’interno del partito conservatore, compreso quello di ministro ombra per il Galles. Nel 2010 aveva dichiarato pubblicamente di essere gay.

Secondo fonti governative citate dal Sunday Mirror la notizia e’ stata “uno shock, Nigel è molto popolare e benvoluto nessuno può veramente credere a quanto sia avvenuto”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -