Pakistan, ucciso magistrato che indagava sull’omicidio Bhutto

benazir3 mag. – Il procuratore responsabile dell’indagine sulla morte dell’ex premier pachistano Benazir Bhutto è stato ucciso oggi a Islamabad, mentre andava in tribunale in auto. Stando a quanto riferito dalla polizia, Chaudhry Zulfiqar era alla guida della sua autovettura quando è stato raggiunto da diversi colpi da arma da fuoco. Nell’attacco è rimasta uccisa anche una passante, mentre la guardia del corpo del procuratore ha riportato ferite.

“Chaudhry Zulfiqar stava guidando la sua macchina. Ha perso il controllo e la macchina ha investito una passante – ha detto l’agente Mohammad Yousuf – Zulfiqar è stato trasportato d’urgenza in ospedale dove è morto per le ferite”.

Il magistrato si stava recando in tribunale a Rawalpindi per una udienza sull’omicidio di Bhutto, ucciso il 27 dicembre 2007 durante un comizio. Nei giorni scorsi, l’ex presidente Pervez Musharraf, rientrato il mese scorso nel Paese, è stato posto agli arresti domiciliari con l’accusa di non aver assicurato allora in modo adeguato la sicurezza di Bhutto. (TMNews)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -