Infermiere sfigurato con l’acido, indagata la ex. “E’ la mandante”

Condividi

 

3 mag. – Svolta nell’inchiesta sul ferimento dell’infermiere romano di 32 anni, sfigurato con dell’acido martedi’ mentre si trovava alla fermata del trenino metropolitano della capitale a Tor Pignattara. La procura di Roma ha iscritto nel registro degli indagati la ex fidanzata dell’uomo ritenuta mandante dell’aggressione. A lanciare l’acido sul volto dell’infermiere sarebbe stato un uomo poi scomparso.

amb2Secondo quanto emerso, l’infermiere nei mesi scorsi aveva piu’ volte denunciato episodi di danneggiamento contro ignoti. Gli agenti della squadra mobile della capitale, coordinati dal pubblico ministero Eugenio Albamonte, hanno raccolto testimonianze e riscontri. Indagini anche su un sms ricevuto dalla vittima e partito da una utenza che potrebbe essere riconducibile sempre all’ex fidanzata

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -