Brunetta: la Merkel ha rovinato le prospettive di crescita dell’Europa

merkel

3 mag – ”L’Europa ha sbagliato tutto durante questa crisi. Questa era una crisi di architettura dell’euro, crisi certamente mondiale ma che in Europa e’ stata accentuata da questo dato di fatto”. E’ quanto afferma Renato Brunetta, presidente dei deputati del Pdl, durante un’intervista con ”Radio Anch’io”, su Radio Uno.

”L’Europa – sottolinea – ha fatto troppo poco e troppo tardi, e invece di cambiare le sue regole del gioco e di intervenire con i suoi bazooka ha adottato la ricetta del rigore, rigore, rigore. Ricetta sbagliata che ha portato all’aumento dei debiti. Se fossi Saccomanni chiederei alla Merkel che fine ha fatto il piano di sviluppo lanciato piu’ di un anno fa”.

”Fino a quando – continua l’ex ministro – Angela Merkel rovinera’ le prospettive di crescita dell’Europa? Dobbiamo aspettare le elezioni tedesche di settembre? Sono molto deluso da questa Europa. Il problema non e’ l’Italia, l’Italia e’ dentro l’Europa. La malattia e’ la malattia europea. La crescita deve farla l’Europa e attraverso l’Europa la possono fare tutti i Paesi”. ”L’Europa aveva preso l’impegno del piano di sviluppo e del Fondo salva Stati. Che fine hanno fatto? Sono stati bloccati dalla Germania. Allora, tutti gli impegni devono essere rispettati, non solo quelli del rigore”, conclude Brunetta.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -