Soccorso barcone con 46 migranti, fra cui 20 bambini e 2 donne incinte

Condividi

 

sbarchiReggio Calabria, 2 mag. – Una imbarcazione con 46 persone a bordo, immigrati irregolari provenienti dall’Afghanistan, e’ stata intercettata e soccorsa in prossimita’ di Capo dell’Armi, in Calabria. Fra i clandestini, ci sono anche 20 bambini.

Il barcone che si era incagliato fra gli scogli, e’ stato intercettato alle 23.15 di ieri con segnalazione giunta alla Centrale Operativa della Direzione Marittima di Reggio Calabria, da parte del responsabile del Faro di Capo dell’Armi. Le 46 persone soccorse, una volta giunte al porto di Reggio, dopo essere state rifocillate dalla Direzione Marittima di Reggio Calabria e affidate alle cure dei medici e del personale della Croce Rossa, sono state condotte presso una struttura alberghiera cittadina.

A bordo del barcone, la motovodetta inviata subito sul posto dopo la segnalazione aveva accertato la presenza di clandestini, tra i quali 20 bambini (tra cui un neonato), 11 donne di cui 2 in stato di gravidanza e di 15 uomini. Alle 02.25 del mattino gli immigrati sono stati sbarcati al porto di Reggio Calabria. Il barcone, battente bandiera olandese, lungo 12 metri, e’ stato ormeggiato e sottoposto a sequestro penale.
Sono in corso le indagini per risalire agli scafisti. (AGI) .

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Soccorso barcone con 46 migranti, fra cui 20 bambini e 2 donne incinte”

  1. Riprende l’invasione. 60 l’altro giorno, 46 oggi e via così. Una media di 1000/1500 al mese. Dove dovremmo metterli? Come dovremmo mantenerli?

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -