Letta: misure per l’occupazione, ma nei limiti degli impegni UE

Enrico-Letta

2 mag. – Il governo italiano lavorera’ “per far crescere il nostro paese con importanti misure sociali”, soprattutto per combattere il “vero incubo” della disoccupazione giovanile ma restando “all’interno dei confini” degli impegni presi dall’Italia nell’ambito di patto di stablita’ dell’Unione economica e monetaria.

Lo ha detto, al termine dell’incontro con il presidente della Commissione Ue Jose’ Manuel Barroso, il premier Enrico Letta, che ha implicitamente escluso di voler chiedere proroghe alle scadenze per il risanamento dei conti fissate dall’Europa. “Rispetto ad altri – ha ricordato – abbiamo sulle spalle il grande peso del debito pubblico che ci viene dal passato”. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -