Letta: la Merkel è sensibile alla crescita in Europa

letta-merkel

1 magg – Angela Merkel è sensibile all’ esigenza di crescita in Europa? “Mi è sembrato che questa sensibilità ci sia”, risponde Enrico Letta a Berlino.

“Credo che ci sia in fondo l’idea che o l’Europa tutta cresce; oppure non è che qualcuno si salva da solo. Questa a me pare che sia una delle valutazioni che ci accomuna”.

”L’Italia esce dalla crisi politica ”con l’impegno di continuare con le politiche di risanamento e di mantenimento dei conti pubblici a posto‘. Noi non vogliamo un’ Europa che consenta di fare debiti ma che abbia la stessa determinazione messa per fare le regole per evitare i debiti in politiche di crescita”. Lo ha detto il premier Enrico Letta in conferenza stampa con Angela Merkel. ”Noi – assicura Letta – abbiamo fatto tutto il necessario e continuiamo a fare tutto il necessario per tenere i conti in ordine. Ma l’Ue deve fare politiche per la crescita”, ha concluso. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -