Grecia, 1° Maggio: lavoratori in sciopero contro i nuovi tagli

grecia1 magg – Celebrare il lavoro e soprattutto essere a fianco di chi non ce l’ha. In Grecia questo sentimento è particolarmente forte questo primo maggio. Atene è vuota, oggi è sciopero generale contro i nuovi tagli decisi dal governo, nel sesto anno di recessione. I lavoratori chiedono crescita e diritti sociali, nel giorno di diverse manifestazioni.

“Abbiamo perso molte cose, ci stanno costringendo a emigrare”, afferma un tassista. “Sto pensando di imparare il tedesco così potrò sfruttare la mia abilitazione all’insegnamento. Dovrò andare in Germania”

I traghetti sono fermi, come anche le ferrovie e i trasporti pubblici della capitale. Lo sciopero contesta lo slittamento della Festa del Primo Maggio al 7. Rinvio deciso dal governo su richiesta dei commercianti, alcuni negozi sono infatti aperti per massimizzare le vendite in vista della Pasqua ortodossa che cade il 5 maggio.

Lo sciopero fa seguito anche alla pubblicazione dei dati sulla disoccupazione, al 27,2 per cento, il tasso più alto in Europa.

“Sono molto deluso”, dice un turista inglese. “Se lo avessi saputo sarei partito ieri. Oggi è il mio ultimo giorno, ho il volo di ritorno stasera. Sono deluso, ma mi rendo conto che i greci stanno soffrendo a causa dei problemi finanziari”. euronews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -