Lodi: Padre separato e disoccupato tenta suicidio in Duomo

Il Duomo di Lodi gremito di persone per i funerali di Giovanni Sali, il carabiniere di quartiere ucciso sabato scorso durante un giro di pattuglia, 07 novembre 2012.
ANSA/ FABRIZIO CASSINELLILODI, 30 APR – Ha perso il lavoro e, dopo la separazione dalla moglie, secondo quanto lui stesso ha spiegato, gli hanno tolto la possibilita’ di stare con i propri figli: questo il motivo che ha spinto un uomo di 46 anni a tentare oggi il suicidio nel Duomo di Lodi. Verso mezzogiorno, l’uomo e’ andato nella zona rialzata del coro, si e’ messo una corda al collo e ha legato l’estremita’ della stessa corda alla balaustra facendo intendere di volersi gettare. L’ha salvato la prontezza di alcuni fedeli.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -