Immigrazione: sale a oltre 330mila il numero di richieste di asilo nella Ue

immigr29 APR – Sale a 331.975 il numero di richiedenti asilo in Ue nel 2012, rispetto ai 302mila del 2011.
Il 70% delle domande sono state presentate in Germania (77.500), Francia (60.600), Svezia (43.900), Gran Bretagna (28.200) e Belgio (28.100). In Italia 15.715. Emerge dai dati Eurostat.

Nel 2012 la Germania ha dato parere positivo a 17.140 richieste di asilo, su 58.645 analizzate. La Svezia a 12.400 su 31.520. La Francia a 8.655 su 59.800. L’Italia a 8.260 su 22.160. Il Regno Unito a 7.735 su 21.845 e il Belgio a 5.555 su 24.525.

In totale i casi di richiesta di asilo decisi in prima istanza dai Paesi dell’Unione europea nel 2012 sono stati 268.495, con 71.580 decisioni positive e 196.920 domande rigettate. Dei casi con esito positivo, per 37.245 e’ stato riconosciuto lo status di rifugiato, per 27.920 la protezione sussidiaria, e per 6.415 ragioni umanitarie.

Gli afghani si confermano i principali richiedenti (26.250; 8%); i siriani salgono al secondo posto (23.510; 7%) seguiti dai russi (23.360; 7%). Tra i piu’ rappresentati anche pakistani e serbi (6%). In Italia il maggior numero di richieste di asilo nel 2012 sono arrivate da pakistani (2.365; 15%), nigeriani (1.515; 10%) e afghani (1.365; 9%). (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -