Tentato omicidio di stato ai danni delle forze dell’ordine.

attentato palazzo chigi 660-0-20130428_160446_813B48EDRoma, 28 Aprile 2013 – Riceviamo e pubblichiamo: Innanzitutto, esprimo la mia più grande solidarietà alle FF.OO. Poi, vorrei esprimere il mio pensiero sull’accaduto, perchè, per una questione di autodifesa, alcuni organi istituzionali, stanno facendo passare l’attentato come un fatto commesso da una persona malata o squilibrata.

Fermo restando che malati ci si può nascere, mentre squilibrati, il più delle volte ci si può diventare, bisogna vedere quali sono le cause di questo eventuale squilibrio mentale.

Molte, troppe persone in questi mesi si sono suicidate. E a mio avviso, lo hanno fatto proprio perché il loro essere persone normali, persone con una dignità che è stata lesa dalle Istituzioni, sono state abbandonate, sono state umiliate ed hanno pensato il peggio… di farla finita.

Quello che è successo questa mattina davanti a Palazzo Chigi, è la conseguenza della sporca politica di questi anni.

Erano giorni che in rete si parlava, e che prima o poi poteva succedere quello che non doveva succedere. Purtroppo, chi ci ha rimesso sono due padri di famiglia come l’attentatore e una donna in stato interessante che si trovava a passare da lì.

L’attentatore, padre di famiglia separato e senza lavoro è diventato “squilibrato” a sua insaputa, si perché a differenza di molti parlamentari che si trovano case intestate e patrimoni nei paradisi fiscali a loro insaputa, l’attentatore si è trovato a buon bisogno disoccupato e squilibrato a sua insaputa.

Sicuramente non doveva fare quello che ha fatto, però lei sig. presidente della repubblica, voi sig. governanti sappiate che quello che è successo oggi è solo colpa vostra. VERGOGNATEVI!!!!!!!

Giuliano Colaci

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -