Monti da Papa Francesco, colloquio molto cordiale

monti

27 apr. (TMNews) – Ieri sera verso le 18, presso la Casa Santa Marta, dove risiede, Papa Francesco ha ricevuto in udienza il Presidente del Consiglio dei Ministri italiano, Mario Monti, in vista di congedo, accompagnato dalla consorte, Signora Elsa. Il colloquio – riferisce la sala stampa vaticana – è stato molto cordiale ed è durato una ventina di minuti. I temi principali sono stati l’Italia, l’integrazione europea e le sue prospettive, e le migrazioni.

Monti ha ricordato al Santo Padre che suo padre era nato in Argentina, nel 1900, a Luhan, località famosa per la presenza del Santuario mariano più famoso del Paese, da famiglia italiana emigrata.

I doni offerti dal Presidente Monti sono stati un trittico di penne di colore verde, bianca e rossa, come quello donato a Benedetto XVI nella sua ultima visita, un libro sulle cattedrali d’Europa e un libro sulla Democrazia in Europa, da lui scritto con Sylvie Goulard con dedica autografa. I doni del Papa sono stati un libro dei suoi primi discorsi del Pontificato, con dedica autografa, le monete del pontificato e un rosario.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -