Lega: Gentilini condannato per aver attaccato nomadi, immigrati e musulmani

Condividi

 

lega22 apr – Il vicesindaco di Treviso, candidato alle prossime imminenti elezioni comunali, Giancarlo Gentilini, e’ stato condannato per istigazione all’odio razziale dalla Corte D’Appello di Venezia confermando in sostanza quanto gia’ emerso in primo grado nel 2009 quando fini’ alla sbarra per una serie di frasi molto dure pronunciate alla festa dei popoli padani a Venezia nel 2008: l’attacco era stato portato contro i nomadi, gli immigrati e i musulmani.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Lega: Gentilini condannato per aver attaccato nomadi, immigrati e musulmani”

  1. Ma smettiamola con la scusa dell’istigazione razziale… stiamo diventando stranieri in patria…

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -