La Ue condanna la Svizzera per aver espulso un trafficante di droga nigeriano!

pecora nera timthumbBerna (Ch) 23 Aprile 2013 – La Corte Europea dei diritti dell’uomo condanna la Svizzera ad un risarcimento di 9’000 euro. Ueli Maurer: “Sorpreso e allibito da questa decisione”.

L’Europa vuole mettere le mani sulla politica svizzera, non solo in quella finanziaria ma anche nei propri affari interni! Una asilante nigeriano era stato condannato per un importante traffico di droga. La sentenza prevedeva anche l’allontanamento dell’uomo dalla Svizzera.

Ma la Corte Europea dei diritti dell’uomo ha impugnato la decisione del tribunale e ha sentenziato che il nigeriano, il quale nel suo periodo in Svizzera ha messo al mondo tre figli con due donne diverse, non può essere espulso dalla Confederazione.

Non solo: la Corte di Strasburgo ha anche condannato la Svizzera a pagare 9’000 euro a titolo di indennizzo! Una sentenza che ha mandato su tutte le furie il Presidente della Confederazione Ueli Maurer:

Valuteremo con il Consiglio Federale e il Dipartimento Federale di Giustizia e Polizia quanto stabilito dalla Corte Europea per i diritti dell’uomo. Ma non nascondo di essere sorpreso e perplesso da questa sentenza. Questo caso potrebbe fare giurisprudenza e rendere molto più problematica l’espulsione dei criminali stranieri”.

MS

Mattinonline



   

 

 

1 Commento per “La Ue condanna la Svizzera per aver espulso un trafficante di droga nigeriano!”

  1. Sentenza allucinante! Non comprendo la UE… Come si possa stare dalla parte di un narcotrafficante e condannare un Paese civile come la Svizzera.
    Ritengo che sia un DIRITTO sacrosanto condannare un criminale ed espellerlo dal Paese che lo ospita. Qui non sono in discussione i “Diritti Umani”. Qui si mette in discussione il legittimo diritto di combattere la criminalità e di rispedire a casa sua un delinquente. Non vedo perchè un africano debba avere più diritti di chiunque altro.
    Questo è RAZZISMO e DISCRIMINAZIONE nei confronti degli Europei!!!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -