Carceri: 16mila detenuti hanno problemi di droga

carcere21 apr – Ben 15.663 detenuti, il 23,84% dei 65.701 presenti nelle carceri italiane il 31 dicembre scorso, ha problemi di tossicodipendenza: di questi, 4.864 sono gli stranieri.
Sardegna, Puglia, Molise, Liguria e Lombardia le regioni nelle quali la percentuale supera abbondantemente il 30% delle presenze.

Sono i dati forniti dal sindacato autonomo polizia penitenziaria Sappe, il primo e piu’ rappresentativo sindacato dei baschi azzurri, sulla presenza di tossicodipendenti tra la popolazione detenuta in Italia. “Il Sappe e’ fermamente impegnato per incrementare l’utilizzo del ricorso alle misure alternative al carcere delle persone tossicodipendenti recluse”, dichiara Donato Capece, segretario generale del Sappe . agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -