Egitto: decine di arresti dopo scontri tra islamisti e oppositori

Condividi

 

egittoIl Cairo, 20 apr – Decine di persone sono state arrestate dalla polizia in Egitto, dopo gli ennesimi scontri tra islamisti e sostenitori dell’opposizione secolare che ieri avevano ancora una volta messo il centro del Cairo a soqquadro: lo hanno riferito fonti giudiziarie riservate, secondo cui in manette sono finiti almeno 39 sospetti, in gran parte gia’ sottoposti a interrogatorio.

Il numero dei feriti a causa dei disordini e’ nel frattempo salito come minimo a 105. Da ambo le parti si era fatto ampio ricorso alle armi da fuoco, che a un certo punto erano state dirette anche contro le forze dell’ordine in assetto anti-sommossa.

All’origine dei tumulti, concentrati intorno alla cruciale piazza Tahrir, un raduno di seguaci dei Fratelli Musulmani che reclamavano la destituzione dei magistrati da essi ritenuti ostili al proprio movimento e allo stesso presidente Mohamed Morsi, che vi fa capo . agi

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -