Boston, la madre degli attentatori: l’Fbi li seguiva da anni

ceceni

20 apr – “Sono stati incastrati, l’Fbi li seguiva da anni”. Cosi’ Subeidat Zarnayeva, madre dei presunti attentatori di Boston ( Dzhokhar e Tamerlan Tsarnaev, rispettivamente di 19 e 26 anni.), intervistata da Russia Today afferma l’innocenza dei figli.

Dzhokhar Tsarnaev, il giovane ricercato, era divenuto cittadino americano l’11 settembre del 2012. Lo riferisce la Cnn. Insieme a Dzhokhar, scrive il New York Times, avevano acquisito la cittadinanza anche sua madre e suo padre. Il fratello Tamerlan, ucciso dalla polizia, era invece a metà dell’iter burocratico richiesto.

“A casa nostra non si e’ mai parlato di terrorismo”, ha aggiunto la donna, che dopo aver ottenuto la cittadinanza americana e’ tornata a vivere in Daghestan.

L’attentatore aveva però creato su youtube una plalylist dedicata al terrorismo islamico.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -