“Rivolta” anti-Prodi, caos in piazza da Montecitorio a Milano

Condividi

 

prodi

19 apr. – Manifestazioni anti-Prodi durante le votazioni per il presidente della Repubblica. Alessandra Mussolini, dopo aver partecipato ad una manifestazione contro la candidatura di Prodi per il Quirinale, e’ entrata in Aula con una T-shirt con la scritta ‘il diavolo veste Prodi’ riscuotendo i consensi del Pdl e della Lega e i fischi del Pd.

Davanti alla Camera, nello spazio dopo le transenne, a disposizione di chi intende manifestare, c’e’ una situazione piuttosto articolata: alla destra, guardando l’ingresso del palazzo, ci sono i manifestanti FdI, che contestano Prodi proprio come i militanti del Pdl che sono invece all’estremita’ opposta. In mezzo c’e’ il presidio a favore di Rodota’ animato dal Popolo Viola. A complicare la situazione c’e’ stato l’arrivo del gruppo di CasaPound che ‘chiude’ l’accesso alla piazza. Una situazione potenzialmente delicata che peraltro non fa registrare altro se non una guerra di slogan, anche perche’ ciascuna ‘enclave’ e’ sigillata da un cordone di Forze dell’Ordine e evitano contatti o sconfinamenti.

A MILANO MORTADELLA CONTRO PRODI Anche la Lega Nord ha organizzato un presidio contro l’elezione di Prodi. L’iniziativa, annunciata dal segretario della Lega lombarda, Matteo Salvini, e’ in programma alle 17 davanti alla prefettura di Milano. “Prodi non sara’ mai il mio presidente – scrive Salvini su Facebook – oggi dalle 17 ci troviamo a protestare davanti alla prefettura di Milano in corso Monforte, con fischietti, bandiere e un po’ di mortadella”. (AGI) .

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per ““Rivolta” anti-Prodi, caos in piazza da Montecitorio a Milano”

  1. Io mi domando con quale coraggio certi affermano che Prodi è il presidente di tutti gli italiani!?!?!?! L’assurdità di questa farsa, sta facendo ridere il mondo intero e sta facendo piangere gli Italiani!!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -