Corriere della Sera, Rcs: raggiunto l’accordo sui tagli

corriere19 apr – E’ stato firmato nella notte l’accordo sui tagli al Corriere della Sera. Sono previsti 70 prepensionamenti in 4 anni. Lo siapprende da fonti del Cdr. L’ipotesi di accordo è stata trovata come mediazione tra la posizione di Rcs e della piattaforma votata dai giornalisti del Corriere.

L’azienda prevedeva 110esuberi su 335 giornalisti, con tagli per 32 milioni di euro, mentre la piattaforma del Cdr parlava di 45-50 prepensionamenticon risparmi per 12,5 milioni.

DELLA VALLE: SERVE ARIA FRESCA, FINITI CERTI SCHEMI – Diego Della Valle preferisce un no comment nel merito della sua posizione su Rcs. Ma evidenzia “certi modi di fare che appartengono a schemi finiti: anche là ci vuole aria fresca”, dice. Come nella politica, aggiunge, “la classe dirigente deve capire che è finito un ciclo e bisogna dare spazio ai giovani”.

Diego Della Valle glissa nel merito le domande dei giornalisti sulla sua posizione su Rcs, dopo la sua lettera al Cda e in vista dell’aumento di capitale. E a margine dell’assemblea degli azionisti di Tod’s su questo tema dice: “Gli sviluppi li vedrete a breve. Aspettate. Sono argomenti seri che vanno trattati in modo serio”.

“I politici si devono vergognare per quello che stanno facendo al Paese”, dice l’imprenditore Diego Della Valle, ad un anno e mezzo dalla lettera con cui strigliò la politica nell’ottobre 2011. Oggi si assiste, dice, ad una “irresponsabilità oltre ogni livello”, ed alla “mancanza di rispetto dell’opinione degli italiani”. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -