Addio dentista, una famiglia su tre non puo’ piu’ curare i figli

denti19 apr – Una famiglia su tre ormai non porta più i figli dal dentista a causa delle difficoltà economiche legate alla crisi. Nel 2012 le richieste di apparecchi per correggere i denti sono crollate del 40% e circa due milioni di bimbi rischiano danni ai denti.

L’allarme arriva dal Congresso Nazionale del Collegio dei Docenti di Odontoiatria. Oggi 5 milioni di bimbi fra i 5 e i 14 anni avrebbero bisogno di un apparecchio ortodontico. In Italia il 90-95% dell’assistenza odontoiatrica è privata, ora i genitori portano i bambini dal dentista per la prima visita, ma poi sempre di più rinunciano alle cure per le alte spese.

+20% RICHIESTE CURE DENTI AL SSN, SISTEMA NON REGGE Le richieste di cure ai denti al servizio sanitario nazionale, per la crisi, sono aumentate del 20% ma i 3.500 dentisti che operano nel pubblico, erogando 4 milioni di prestazioni l’anno, sono ormai al collasso.

Il dato arriva dal Congresso Nazionale del Collegio dei Docenti di Odontoiatria. “Le poltrone nell’SSN sono meno di 2800 e l’alto costo delle prestazioni rende difficile un’offerta adeguata”, spiega Antonella Polimeni, presidente del Collegio Nazionale.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -