Quirinale: burle nell’urna, dalla Lario al Conte della ‘supercazzola’

buffoni18 apr. – Il Conte Mascetti, quello della ‘supercazzola’, Valeria Marini e Veronica Lario. Non e’ mancata qualche burla durante la prima votazione per l’elezione del presidente della Repubblica, che e’ finita con una fumata nera per il candidato sostenuto da Pd (almeno in gran parte) e Pdl, Franco Marini.

Un ‘grande elettore’ ha infilato nell’urna la scheda con il nome della ex signora Berlusconi, Veronica Lario. L’aula ha accolto la provocazione con una risata. Sorrisi e applausi anche quando la presidente della Camera, Laura Boldrini, ha letto il nome scritto su una scheda e che rimandava a un’altra Marini, la soubrette Valeria.

Infine, lo scherzo di qualche nostalgico di “Amici miei”, che nel segreto dell’urna ha messo nero su bianco la sua preferenza per Raffaello Mascetti. Peccato che il nome indicato non sia eleggibile in quanto personaggio esistente solo nella fantasia: e’, per la precisione, il conte Lello impersonato da Ugo Tognazzi nella serie di Amici miei: il mitico inventore della ‘supercazzola’. agi

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -