I vaccini salvano 3 mln di vite l’anno, al via la settimana europea

Condividi

 

Vaccine

18 APR – Ogni anno nel mondo muoiono un milione e mezzo di bambini per cause prevenibili con una semplice vaccinazione, e solo in Europa quasi 700mila persone non hanno accesso alle immunizzazioni di base, che invece salvano almeno tre milioni di soggetti annualmente.

Lo ricorda la sezione europea dell’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), che dal 22 al 27 aprile celebra l’ottava edizione della European Immunization Week (Settimana europea per le vaccinazioni), in contemporanea con il resto del mondo.

Quasi il 40% delle morti infantili prevenibili nel mondo, afferma il sito dell’agenzia, è dovuto al morbillo, seguito, tra le cause, dall’hemofilus influentiae (27%), dalla pertosse (20%) e dal tetano neonatale. Proprio il morbillo, che doveva secondo i piani essere eradicato nel 2015 dall’Europa, sta invece tornando ‘in auge’ proprio a causa di un rallentamento sul fronte delle vaccinazioni: se tra il 1997 e il 2009 i casi si sono ridotti del 96,5%, tra il 2009 e il 2011 sono risaliti del 455%, tornando da 7mila a 37mila.

L’Italia in questo campo é fra i peggiori in Europa, con 682 casi nel 2012. “Il grande sviluppo delle vaccinazioni negli ultimi 30 anni ha portato a grandi traguardi, come l’eliminazione della polio – si legge sul sito Oms – ma molto c’é ancora da fare. Gruppi non immunizzati persistono in tutti i paesi europei, e poiché le malattie sono tenute sotto controllo dai vaccini, i genitori e i medici, paradossalmente, non ne hanno più paura. Inoltre, in un momento di revisione delle spese sanitarie, l’impegno delle istituzioni sta diminuendo”. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -