Urbino: avvocatessa sfigurata con l’acido, rischia di perdere la vista

amb17 apr. – Un’avvocatessa di Urbino, Lucia Annibali 35 anni rischia di perdere la vista in seguito ad un’aggressione con l’acido, probabilmente vetriolo, subita ieri sera’ nel suo appartamento di via Rossi 19 a Pesaro.
L’aggressione e’ avvenuta alle 22,30: la donna ha aperto la porta e ha trovato dentro un uomo dal volto coperto che le ha gettato la sostanza sul volto.

Secondo indiscrezioni riportate dal quotidiano on-line dell’Ifg di Urbino e’ esclusa al momento l’ipotesi di una vendetta dell’ex, mentre le forze dell’ordine invece non rilasciano dichiarazioni sulla possibilita’ di un’aggressione da parte di un cliente. Sembra che l’avvocatessa, prima di essere trasportata all’ospedale, abbia fatto il nome dell’aggressore.

La donna, che ha lo studio legale in piazza Gonzaga ad Urbino, e’ stata portata all’ospedale di Parma.
Lo studio legale di famiglia, guidato da Luciano Annibali, al momento non rilascia dichiarazioni. Il padre si trova a Parma con la figlia. (AGI) .

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -