Imprenditore 60enne s’impicca nel barese

Condividi

 

disoccBITONTO (BARI) – Un imprenditore del settore del marmo, Carmine Mancazzo, di 60 anni, si è impiccato a una trave del capannone della sua azienda, in via Traiana. E’ avvenuto ieri ma la notizia si è appresa solo oggi.

In un biglietto trovatogli addosso da agenti di polizia c’é scritto: “Nel momento del bisogno tutti mi hanno abbandonato”. L’uomo era sposato ma non aveva figli e, a quanto si è appreso, attraversava un momento di difficolta’ economiche. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -