Boldrini: italiani immaturi nel rapporto tra eletto ed elettore

Condividi

 

boldrini16 apr. (TMNews) – Per anni “i cittadini italiani hanno votato figure che magari non erano tanto trasparenti, dai comportamenti poco chiari nella speranza di trarne qualche vantaggio: pensando ‘io non ti chiedo niente di quello che fai, così quando mi serve qualche favore me lo fai'”.

Lo ha detto la presidente della Camera, Laura Boldrini, incontrando a Montecitorio gli studenti partecipanti al Progetto ‘Le nuove rotte formative del distretto: tra multicultura e l’economia blu del mare’.

La terza carica dello Stato ha parlato di “immaturità degli italiani nel rapporto eletto/elettore”. Oggi però, ha proseguito, “gli italiani sono più consapevoli che devono esigere di più dai propri rappresentanti e questi ultimi hanno capito che qualcosa deve cambiare”.

“Le istituzioni italiane – ha sottolineato Boldrini – oggi soffrono di un deficit di consenso, i cittadini le sentono lontane. Conoscerle meglio credo possa servire intanto al mondo politico che non può più essere indifferente ai bisogni dei cittadini e deve dare risposte di trasparenza, onestà ed efficienza. Ma i cittadini hanno una loro responsabilità in questo perché per anni hanno votato figure che magari non erano tanto trasparenti”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -