L’azienda non lo paga, cinese si da’ fuoco

fuocoFAENZA (RAVENNA), 15 APR – E’ titolare di una ditta di confezionamento abiti, ha 43 anni e abita a Savignano sul Rubicone il cinese che si e’ dato fuoco a Faenza. Verso le 8.30 si e’ presentato davanti all’azienda, che gli dovrebbe soldi per lavori gia’ eseguiti ma non ancora pagati, ed e’ entrato chiedendo di essere assunto.

Davanti al titolare si e’ cosparso la testa di liquido infiammabile e si e’ dato fuoco con un accendino. E’ stato ricoverato con prognosi riservata all’ospedale ‘Bufalini’ di Cesena. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -