Calci e pugni in faccia per pochi euro. Arrestato romeno

arr02Milano, 15 aprile 2013 – Ha pestato e dderubato due trentenni italiani alla biglietteria automatica della stazione della metro in Centrale. Un romeno è stato arrestato per rapina. L’aggressione è avvenuta intorno alle 20 di ieri sera. Le due vittime stavano coprando un biglietto della metro con una banconota da cinquanta euro e sono state avvicinate dall’uomo, 33 anni, che si è impossessato del denaro. Il romeno è stato quindi raggiunto da un complice che ha aggredito una delle due vittime, rubandogli il cellulare e 20 euro dalle tasche del giubbotto.

Con l’arrivo di altri connazionali l’aggressione è proseguita: calci e pugni in faccia, per poi fuggire in diverse direzioni. Le due vittime hanno avuto la prontezza di inseguire l’aggressore in possesso del cellulare di uno di loro fino alla galleria dei treni dove sono intervenuti gli agenti di Polizia. L’uomo, con precedenti per furto, è stato bloccato e arrestato per rapina in concorso con ignoti. ilgiorno



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -