Ahmadinejad: il nucleare un “dono divino” capace di garantire elettricità a prezzi accessibili

ahmadinajad

15 apr.  – Teheran non ha bisogno della bomba atomica. E’ quanto ha dichiarato oggi il Presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad, ribadendo la natura pacifica del programma di sviluppo nucleare del suo Paese. In un discorso all’Università del Benin, Ahmadinejad ha definito l’energia nucleare un “dono divino”, capace di garantire elettricità a prezzi accessibili: “Accusano l’Iran, come tutte le nazioni che cercano di trovare rapidamente una via di uscita dall’attuale dominio”.

“Noi non abbiamo bisogno della bomba atomica – ha aggiunto – e inoltre, non sono le bombe atomiche a minacciare il mondo, ma la morale e la cultura occidentale di perdita dei valori”.

Arrivato ieri sera in Benin, il Presidente iraniano partirà in giornata alla volta del vicino Niger, uno dei principali produttori mondiali di uranio. L’Iran ha bisogno di uranio per il suo programma nucleare e il Niger ha di recente criticato il suo partenariato storico “troppo squilibrato” con la Francia, ex potenza coloniale, il cui gruppo Areva sfrutta da oltre 40 anni l’uranio estratto nel nord del Paese. L’uranio estratto dal Niger viene trasferito nei porti del Benin per essere esportato, ma il ministro degli Esteri del Benin ha negato che la questione sia stata affrontata con Ahmadinejad. Secondo le autorità locali, i colloqui sono stati incentrati su agricoltura, istruzione ed energia.

Dopo la visita in Niger, Ahmadinejad volerà in Ghana, ultima tappa del suo viaggio in Africa. (fonte Afp)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -