Sprechi di milioni di euro e scarsa trasparenza al Parlamento UE

wc12 APR – L’affitto da parte del Parlamento europeo di un edificio da 40mila metri destinato a contenere uffici dei parlamentari e degli assistenti costera’ ”750mila euro l’anno”. Lo rivela l’eurodeputato della Lega, Claudio Morganti, coordinatore per il gruppo Efd in commissione Bilanci, che definisce ”paradossale” non solo la spesa per l’affitto – per 12 anni a partire dal primo marzo 2014 – di tale edificio a Bruxelles, ma anche ”il progetto di spendere quasi due milioni di euro all’anno per l’affitto dell’immobile che ospiterà il Centro traduzioni a Lussemburgo, in attesa che sia costruito l’edificio definitivo che si spendano 750mila euro all’anno”.

Morganti riconosce la carenza di spazi nella sede di Bruxelles (”al momento sono previsti 17 metri quadri a testa e i nostri uffici sono i piu’ piccoli d’Europa”), ma accusa l’Eurocamera di ”sprechi” e ”scarsa trasparenza” e torna a chiedere la sede unica a Bruxelles. ”Se ci fosse un’unica sede, come chiediamo da tempo in questa istituzione, non ci sarebbe bisogno di acquistare altri edifici a Strasburgo e, contemporaneamente, di affittarne di nuovi a Bruxelles – ha detto Morganti – E’ una vergogna che il Parlamento si allarghi a spese nostre, spendendo cifre da capogiro”. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -