Quirinale, Becchi (M5S): se Prodi e’ il ‘nuovo’, meglio un attacco hacker

Condividi

 

becchi

13 apr – ”Confesso che avrei preferito un secondo attacco hacker. Se il nuovo che avanza nel Movimento 5 Stelle e’ Romano Prodi allora siamo messi male, molto male”.

Lo scrive sul suo profilo Twitter, Paolo Becchi, professore ordinario di filosofia e ideologo del Movimento 5 Stelle, in merito ai nomi usciti dalle ‘quirinarie’ online da cui e’ venuta fuori la rosa dei dieci candidati del Movimento per il Colle. asca

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -