Intossicazione da cibo per 40 operai del cantiere Tav

tavBOLOGNA, 13 APR – Accertamenti dell’Ausl di Bologna per una sospetta intossicazione alimentare per circa 40 operai che lavorano nel cantiere dell’Alta Velocita’ nei pressi della stazione di Bologna.

Da ieri si sono presentati al posto fisso del 118 nel cantiere: una dozzina le persone che sono andate al pronto soccorso e tre i ricoveri all’ospedale. Si pensa che i disturbi siano dovuti a qualcosa che gli operai hanno mangiato giovedi’ nella mensa della ditta costruttrice, e ci sono sospetti su un roastbeef. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -