Truffa aggravata ai danni dell’Inps, due indiani denunciati

Condividi

 

inps12 apr – Due indiani residenti in Valdarno sono stati denunciati per truffa aggravata ai danni dell’Inps in due distinte attività investigative. Secondo la ricostruzione effettuata dagli uomini del commissariato di Montevarchi i due, attestando falsamente la presenza del nucleo familiare, percepivano illecitamente gli assegni di famiglia relativi a moglie e figli non più presenti sul territorio nazionale da tempo.

 Nel primo caso l’indiano attestava falsamente la presenza presso la propria residenza della moglie e di tre figli, mentre nel secondo caso la presenza di un figlio.
La truffa è stata scoperta all’atto del rinnovo del permesso di soggiorno quando il personale della squadra amministrativa del Commissariato di Montevarchi ha richiesto, per il rinnovo, la presenza di tutti i congiunti degli stranieri risultanti dal permesso di soggiorno.
I due indiani hanno dichiarato di non poter far presenziare i familiari in quanto erano in India già da tempo.
A quel punto sono scattati gli accertamenti presso i luoghi di lavoro, le scuole e le abitazioni e sono emerse le false dichiarazioni. Ancora da quantificare la somma esatta truffata all’Inps attestata al momento sui 10mila euro.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -