UE: in Italia debito elevato e perdita di competitività

Condividi

 

ue11 apr – ”In Italia persistono squilibri macroeconomici che richiedono monitoraggio e azione decisiva”: lo afferma la Commissione Ue che indica in particolare ”andamento dell’export, perdita di competitivita’ e debito elevato che in una situazione di crescita condizionata richiede attenzione per ridurre i rischi di effetti avversi”.

”La persistente debolezza strutturale ha ridotto la capacita’ italiana di assorbire gli shock economici, la condizione finanziaria resta fragile e le prospettive di crescita a medio termine restano condizionate”, si legge nel rapporto.

Secondo Bruxelles ”nonostante siano state prese misure importanti per affrontare questi squilibri”, che la Commissione ha indicato gia’ a maggio e novembre 2012, ”la loro piena applicazione resta una sfida e servono azioni in diverse aree”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -