Grillo: ognuno deve lavorare un po’ gratis per gli altri, come faccio io

Condividi

 

grillo

10 apr. – “Ai miei elettori quando andavo nelle piazze io dicevo di volerli mandare a casa tutti, questi qui.   Noi non ci alleiamo con nessuno”. L afferma Beppe Grillo in una intervista a “Metro”.

“Noi siamo il Movimento 5 Stelle, chi vota il movimento diventa il Movimento, diventa un cittadino attivo e protegge il territorio, la politica la fa con la spesa, puo’ comprare una cosa o un’altra, puo’ muoversi con un mezzo pubblico, in bicicletta o con la sua automobile, e’ una sua scelta, ma se fai quella scelta li’ di votare il Movimento 5 stelle, allora devi rischiare qualcosa, anche nel tuo lavoro, metterti in gioco, una parte del tuo lavoro la dedichi agli altri, come faccio io”, continua rispondendo alla domanda se i suoi elettori siano pronti a capire il suo rifiutodi allearsi con un partito o l’altro.

Io vado nelle piazze gratuitamente, prima lo facevo a pagamento. Quindi una parte del mio lavoro, di quello che so fare, la dedico agli altri, ed ognuno deve fare cosi’, questo e’ il Movimento, dall’idraulico al commercialista all’ingegnere deve dedicare una parte del suo lavoro e del suo tempo agli altri. Cosi’ cambiamo il paese e diventiamo una comunita’, con un senso di identita’, e cosi’ diventiamo i migliori del mondo, sono sicuro”, conclude Grillo. agi

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -