Sempre più italiani non riescono a restituire i prestiti alle banche

Condividi

 

prestiti9 apr. (LaPresse) – Sempre più italiani non riescono a restituire i prestiti. A febbraio il tasso di crescita sui dodici mesi delle sofferenze lorde è aumentato al 18,6 per cento, contro il 17,5 per cento nel mese precedente. E’ il dato diffuso da Bankitalia.

Nello stesso mese i prestiti bancari al settore privato hanno registrato una contrazione su base annua dell’1,3 per cento (-1,6 per cento a gennaio). I prestiti alle famiglie sono scesi dello 0,7 per cento sui dodici mesi (-0,6 per cento a gennaio); quelli alle società non finanziarie sono diminuiti del 2,6 per cento (-2,8 per cento a gennaio).

Il tasso di crescita sui dodici mesi dei depositi del settore privato è ulteriormente cresciuto, attestandosi al 7,8 per cento (7,7 per cento a gennaio), mentre quello della raccolta obbligazionaria è sceso al -0,8 per cento (2,2 per cento nel mese precedente).

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -