Pediatri: istituire un ministero per l’Infanzia e l’Adolescenza

pediatri5 apr – La crisi si sta facendo sentire anche sulla salute di bambini e adolescenti, con l’ansia e la depressione dei genitori che si riflette in un aumento dei problemi comportamentali e del consumo di psicofarmaci in eta’ giovanile. Lo ha affermato Giuseppe Mele, presidente della Federazione Italiana Medici Pediatri (Fimp), a margine della scuola di formazione Capri Campus 2013.

”La struttura familiare e’ cambiata, ci sono piu’ figli unici e sempre piu’ bambini con genitori divorziati – ha spiegato Mele – a questo si aggiungono i problemi di ansia e depressione dovuti alla crisi. Tutto si ripercuote sui bambini e sugli adolescenti, e soprattutto su questi ultimi iniziamo a vedere un aumento dell’uso di psicofarmaci, che sono particolarmente pericolosi per un corpo che si sta ancora formando”.

Secondo l’esperto sono in aumento anche altre patologie legate alla poverta’ come l’obesita’, ed e’ giunto il momento di un intervento piu’ incisivo delle istituzioni: ”Noi siamo convinti, e su questo nei giorni scorsi abbiamo scritto anche una lettera al Pd, che sia giunto il momento di istituire un ministero per l’Infanzia e l’Adolescenza – ha affermato Mele – in un momento in cui invece le politiche sociali sono carenti”. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -