Femen, Amina è a casa sua e non è mai stata rinchiusa

amina4 apr – Dopo le voci che la davano per scomparsa, nei giorni scorsi l’avvocato di Amina ha fatto sapere che la ragazza si trova a casa sua e sta bene. Sammy Belhaj Bawa, famoso avvocato tunisino e attivista femminista, ha precisato: “Non è scomparsa e non è stata rinchiusa in ospedale”.

Amina ha fatto scandalo nel Paese il mese scorso, pubblicando una sua foto a seno nudo con su scritto “il mio corpo appartiene a me”, sul modello di quanto fatto da Femen. In teoria potrebbe essere accusata di “attentato alla morale pubblica”, reato punibile con sei mesi di carcere, ma al momento non risultano denunce, ha precisato l’avvocato.

Le Femen hanno indetto per oggi il ‘Topless Jihad Day’ a sostegno di Amina Tyler, la ragazza tunisina che ha pubblicato su Facebook una sua fotografia a seno nudo, sfidando apertamente il costume del suo Paese. “Denudati davanti all’Ambasciata tunisina della tua città – si legge sul sito del movimento di donne ucraine – seno nudo contro l’islamismo”. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -