Crolla la spesa per gli alimenti: – 7% carne e – 4,2% frutta

Condividi

 

spesa4 apr. – Crolla la spesa anche per i prodotti base dell’alimentazione con un taglio dei consumi in quantita’ del 4,2 per cento della frutta, del 3 per cento per gli ortaggi (-3 per cento) mentre si registra un calo delle macellazioni delle carni del 7 per cento. E’ quanto emerge da una analisi nei primi due mesi dell’anno della Coldiretti che conferma l’allarme sul calo dei consumi lanciato da Confcommercio con riduzioni particolarmente significative che hanno interessato a febbraio anche gli alimentari, le bevande ed i tabacchi (-4,7) per cento.

A diminuire in quantita’ sono stati anche gli acquisti familiari di grana padano del 7,5 per cento e parmigiano reggiano del 3,3 per cento anche per la concorrenza dei similgrana con minori garanzie qualitative ma venduti a basso costo. A variare non e’ stato quindi solo il menu ma anche il livello qualitativo dei prodotti acquistati con un preoccupante forte aumento della presenza di cibi low cost che non sempre sono in grado di garantire standard di qualita’ e sicurezza elevati.

Ma con la crisi in un anno – conclude la Coldiretti – e’ anche praticamente raddoppiata al 12,3 per cento la percentuale di italiani che dichiara di non poter approntare un pasto adeguato in termini di apporto proteico ogni due giorni. agi

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -