Il Governo apre ai fondi “8 per mille” per i rifugiati

rifug3 apr – L’Alto commissariato delle Nazioni unite per i rifugiati (Unhcr) accoglie con favore l’intenzione del Governo di modificare il regolamento sull’utilizzo dei fondi dell’otto per mille Irpef devoluti allo Stato.
“Il testo presentato alle Camere per il parere – ricorda infatti l’Unhcr – stabilisce una ripartizione fissa tra le quattro tipologie di intervento individuate dallo stesso Regolamento, tra le quali l’assistenza ai richiedenti asilo e rifugiati”.

Continua l’Unhcr: “Negli ultimi due anni il mancato riconoscimento di una quota dei fondi per i richiedenti asilo e rifugiati ha rappresentato un forte elemento di preoccupazione. In precedenza, infatti, tali risorse erano state utilizzate in maniera significativa per supportare il sistema d’accoglienza e per finanziare importanti progetti d’integrazione per i beneficiari di protezione internazionale”.

Secondo l’Unhcr, “l’approvazione definitiva del nuovo schema di regolamento, nel prevedere una ripartizione fissa del fondo, garantirebbe la possibilità di programmare futuri interventi dando maggiore continuità alle misure in favore dei rifugiati”. (immigrazioneoggi)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -