Reggio Emilia, Senegalese frusta il figlio con un cavo elettrico: arrestato

amb2 apr – Sono state le urla del bambino e il rumore secco delle frustate inferte sul suo corpo a far giungere, da parte di alcuni cittadini, l’allarme ai carabinieri del Comando provinciale di Reggio Emilia, subito “girato” a una pattuglia del posto che da lì a poco ha scoperto l’assurdo episodio di violenza di un padre nei confronti del figlio, preso a frustate con un cavo elettrico tanto da causargli lesioni e ferite in tutte le parti del corpo e che hanno portato al ricovero in ospedale con una prima prognosi di 30 giorni.

E’ accaduto poco dopo le 20 di domenica, in un comune in provincia di Reggio Emilia. I carabinieri sono stati accolti dall’uomo che ha giustificato le urla parlando di un litigio avvenuto poco prima tra la moglie ed il figlio, poi uscito per andare a giocare a pallone con gli amici. I militari, avvertendo una certa tensione, hanno chiesto e ottenuto il consenso ad entrare in casa e, per nulla convinti da quanto l’uomo sosteneva, hanno poi scoperto che mentiva.

Nel bagno di casa, all’interno della vasca da bagno, rannicchiato e con evidenti ferite in tutte le parti del corpo, c’era il bambino in lacrime. E’ stato subito soccorso dai militari ed affidato alle cure del 118, che lo hanno portato in ospedale, dove è stato ricoverato con una prima prognosi di 30 giorni per le ferite riportate su tutte le parti del corpo.

I genitori sono stati condotti in caserma e i carabinieri a quel punto hanno avviato le dovute indagini, acquisendo nei confronti del padre, un operaio 45enne residente nel reggiano, importanti elementi di riscontro in ordine ai reati di abuso di mezzi di correzione e disciplina, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

L’uomo è stato così arrestato e condotto in carcere. Nel cesto dove si trovava la biancheria da lavare i carabinieri hanno trovato e sequestrato un cavo elettrico lungo circa un metro e di 1,5 cm di diametro, utilizzate per frustare il bambino.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Reggio Emilia, Senegalese frusta il figlio con un cavo elettrico: arrestato”

  1. sdoganare rifiuti

    basta, con queste persone che fanno male a donne e bambini ci vogliono le maniere drastiche
    e vale x tutte le razze , italiani inclusi

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -