Iraq: attacco al gasdotto in Anbar, due ingegneri morti

Condividi

 

gas2 apr – Uomini armati hanno sferrato un attacco contro il gasdotto di Akkas, nella provincia di Anbar, uccidendo due ingegneri e rapendone un terzo. Lo ha riferito una fonte della polizia provinciale all’agenzia di stampa Xinhua.

A gestire il gasdotto e’ una ditta sudcoreana, Kogas, al lavoro nella zona desertica al confine con la Siria. Dopo aver ucciso due ingegneri e rapito il terzo, gli assalitori hanno incendiato le auto e gli uffici della compagnia, ha detto la fonte a condizione di anonimato. Al momento l’attacco non e’ stato rivendicato. adnk

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -