Disastro Eurozona: disoccupazione record del 12% a febbraio

Condividi

 

disocc2 apr – Nei 17 Paesi della zona euro la disoccupazione, a febbraio, ha raggiunto il record del 12% della forza lavoro con oltre 19 milioni di persone senza occupazione. Lo ha reso noto l’ufficio statistico europeo Eurostat secondo il quale nello stesso mese il tasso di disoccupazione è rimasto invariato rispetto a gennaio, il cui dato è stato rivisto al rialzo dal precedente 11,9%.

Per i 27 Paesi dell’Unione Europea nel loro complesso il tasso di disoccupazione è invece salito dello 0,1% a quota 10,9% con 26,34 milioni di persone senza lavoro. Rispetto a 12 mesi prima l’incremento di persone senza occupazione è stato pari a 1,78 milioni nell’eurozona e a 1,81 milioni nell’Unione Europea.

La graduatoria della disoccupazione più alta è guidata dalla Spagna (26,3%) e dal suo vicino Portogallo (17,5%) percent mentre il dato della Grecia, pari al 26,4%, è aggiornato solo a dicembre. I livelli più bassi sono in Austria (4,8%) e Germania (5,4%).

Sempre a febbraio tra i giovani al di sotto dei 25 anni la disoccupazione ha toccato il 23,9% della forza lavoro dell’eurozona e il 23,5% nella Ue. In Spagna la disoccupazione giovanile risulta al 55,7%, seguita da Portogallo (38,2%) e da Italia al terzo posto (37,8%). (con fonte Afp)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -