Marò: il governo indiano punta a nuove indagini sul caso

Maro

30 mar – L’Agenzia nazionale di investigazione (Nia) indiana potrebbe condurre nuove indagini sul caso dei due marò italiani Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, su richiesta del governo di Nuova Delhi: una proposta in tal senso potrebbe essere notificata già la prossima settimana, secondo qaunto riferisce oggi la stampa indiana.

L’obiettivo, secondo l’Ibn, è provare che le leggi del paese sulla sicurezza marittima e sulle acque territoriali non entrano in conflitto con nessuno dei trattati o delle convenzioni internazionali, in particolare quella delle Nazioni Unite sul diritto marittimo. Il governo, con questa decisione, intenderebbe inoltre ribadire la giurisdizione indiana sulla vicenda, in modo che i due Fucilieri della Marina militare possano essere processati in India, sulla base delle leggi indiane. tmnews

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -