Marò: il governo indiano punta a nuove indagini sul caso

Maro

30 mar – L’Agenzia nazionale di investigazione (Nia) indiana potrebbe condurre nuove indagini sul caso dei due marò italiani Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, su richiesta del governo di Nuova Delhi: una proposta in tal senso potrebbe essere notificata già la prossima settimana, secondo qaunto riferisce oggi la stampa indiana.

L’obiettivo, secondo l’Ibn, è provare che le leggi del paese sulla sicurezza marittima e sulle acque territoriali non entrano in conflitto con nessuno dei trattati o delle convenzioni internazionali, in particolare quella delle Nazioni Unite sul diritto marittimo. Il governo, con questa decisione, intenderebbe inoltre ribadire la giurisdizione indiana sulla vicenda, in modo che i due Fucilieri della Marina militare possano essere processati in India, sulla base delle leggi indiane. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -