Il Partito Democratico cerca 100 utenti per contrastare la disinformazione sul Web

pd28 mar – Beppe Grillo, pochissimi giorni fa, aveva affermato che all’interno del suo blog sono presenti tantissimi “trolls”, cioè iscritti al portale che si occupano principalmente di creare caos e disagi tra i sostenitori del Movimento 5 Stelle.

Ciò che incuriosice tantissimo è che, da pochissimo tempo, è presente un annuncio nel portale “Partito Democratico”, sezione di Roma; l’annuncio, che abbiamo riportato in forma completa qua sotto, illustra come il gruppo sia alla ricerca di alcuni utenti per contrastare la disinformazione presente all’interno della Rete.

Si cercano: “Democratici Comunicatori della Rete – età compresa fra i 16 e i 70 anni, dotati di computer e connessione ad Internet, buona conoscenza della rete, dei blog e dei social network, disponibili a frequentare un corso di formazione presso la Federazione di Roma, da impiegare nella diffusione delle notizie relative al PD e nel contrasto della disinformazione propalata sulla Rete. (100 posti)”

E’ giusto che il PD tuteli la propria immagine, ma speriamo vivamente che non si effettui una sorta di “censura”, dato che viviamo all’interno di un Paese “democratico” e all’interno del quale ognuno ha la propria libertà di parola e pensiero.

Se desiderate avere ulteriori informazioni sull’annuncio sopra riportato, basta solamente recarsi all’interno del portale del Partito Democratico sezione Roma o leggere qui http://www.pdroma.net/dipartimenti/comunicazione-e-propaganda/

Fonte www.newslavoro.com



   

 

 

1 Commento per “Il Partito Democratico cerca 100 utenti per contrastare la disinformazione sul Web”

  1. Ci sono giornali online che ospitano anche 300 interventi giornalieri di personaggi denigratori e inneggianti al PD. Se non sono pagati, come fanno a pagarsi la sola ADSL?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -