Marò, ministro indiano: la nostra linea dura ha pagato

ministro_difesa_india

24 MAR – Il ministro della Difesa indiano A.K. Antony ha sostenuto a Trivandrum, in Kerala, che i due maro’ italiani sono ritornati in India grazie all’ ”atteggiamento deciso” della Corte Suprema e del governo del Paese.

Lo riferisce l’agenzia di stampa Pti. ”La questione e’ stata risolta – ha spiegato – senza molti problemi con il deciso atteggiamento assunto dalla Corte Suprema e il suo energico intervento”. ansa



   

 

 

1 Commento per “Marò, ministro indiano: la nostra linea dura ha pagato”

  1. Sono stato diverse volte in India per lavoro, Uscito fuori da Mumbai , in una strada secondaria , circondati da campi con erba alta ,noto che donne uomini abbandonavano la sede stradale e si immettevano nella erba alta , pet pou uscire dopo poco. Ho chiesto al mio cliente cosa facessero e lui mi rispose ” they are shiting” sarebeba dire vanno li a cagare , in India mancano le toilettes , solo il 12 % delle famiglie le possiede. Orbene questo popolo di cagatori stradali, questo popolo di baciatori della sacra vagina della vacca sacra, dopo aver subito il frustinio degli inglesi, si vuole ergere a grande potenza mondiale . Sentite a me mandateli a cagare a casa loro anche i tiratette a 2000 euro mensili che abbiamo in Italia. go home !

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -