Ladri d’appartamento a 10/13 anni, due rom beccati a Pescara

furto24 mar. – Due baby ladri rom, che hanno appena 10 e 14 anni di eta’, sono stati bloccati questa mattina dal personale della squadra volante, a Pescara, mentre erano “al lavoro”.

I due sono stati scoperti in una traversa di via Rigopiano dalla proprietaria di un’abitazione che si trova a piano terra. Rientrando a casa ha notato i due ragazzini che forzavano una finestra. Uno dei due, di 10 anni, impugnava un cacciavite. La donna ha cominciato ad urlare e loro sono fuggiti all’istante.

Una volta allertata la questura, la pattuglia della volante, diretta da Alessandro Di Blasio, ha impiegato pochissimo ad intervenire e ha trovato i ragazzini a poca distanza da li’. Per il momento si sa solo che arrivano da un campo rom di Roma, dove sono nati, e del piu’ grande non si conosce l’eta’ precisa (ha 13 o 14 anni). I genitori potrebbero non essere qui e la polizia non esclude che li abbiano lasciati in zona per mettere a segno un po’ di furti. Prova ne sono i tre cacciavite che i ladruncoli avevano addosso. Dopo gli accertamenti saranno affidati ad una comunita’ per minorenni.
(AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -