Confesercenti: in due mesi spariti 4.700 bar e ristoranti

chiuso23 mar. – La Confesercenti lancia l’allarme: in due mesi sono sparite 4.723 aziende tra bar, ristoranti e alberghi.

La crisi economica e la mancanza di fiducia stanno infatti decimando le imprese dell’alloggio e della somministrazione, siano esse strutture ricettive, ristoranti o bar. Secondo i dati dell’Osservatorio Confesercenti, nel corso dei primi due mesi del 2013 il saldo tra aperture e chiusure vede scomparire 4.723 aziende, con risultati negativi in tutte le Regioni italiane.

In particolare, si perdono 2.298 ristoranti, 1.933 bar e 492 tra le imprese attive nell’alloggio e nel catering.

Ad essere più colpita è la Lombardia, con un saldo negativo tra iscrizioni e cessazioni di 584 esercizi commerciali attivi nel settore alloggio e somministrazione, seguita dall’Emilia Romagna (507) e dal Piemonte (473). (TMNews)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -