Calci e pugni alla moglie davanti all’asilo dei figli, arrestato tunisino

Condividi

 

arr0623 mar – Ha picchiato e minacciato la moglie davanti alla scuola materna dei figli. È successo giovedì in viale Ca’ Granda, un uomo di 35 anni di origine tunisina ha aggredito con calci e pugni la sua compagna e l’ha minacciata di morte davanti alla materna frequentata dai due figli.

È stato arrestato per stalking in flagranza di reato, aveva precedenti penali ed era disoccupato. La vittima è una 24enne italiana, la coppia viveva da tempo separata in casa. All’ennesimo scontro violento, davanti agli occhi di tutti, bambini e genitori, la donna ha chiamato i carabinieri che hanno bloccato l’uomo Zarawi T. mentre si allontanava a piedi. La donna ha rifiutato le cure. (corriere)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -